Lettori fissi

Search

language

Una breve recensione, una triste storia, un mancato amore: Phyto 9 crema da giorno nutrimento e luminosità per capelli ultra secchi

mercoledì 25 giugno 2014

Buon pomeriggio ragazze!
Mentre fuori soffia un leggeriiiissimo venticello (da leggere con tono sarcastico, mi raccomando, in realtà sembra di essere a Trieste con la bora) ho deciso di parlarvi di un prodotto che per lungo tempo ho provato a farmi piacere, ma che sui miei capelli -che se un pochino mi seguite sapete bene esser super super super (cit.) secchi sulle lunghezze- non ha nessunissima utilità.

Sto parlando della famossissima crema alle 9 piante della Phyto Paris, la Phyto 9.
Decantata ovunque per le sue meravigliose e strabilianti qualità, e come al solito, non riuscendone a reperire un misero campioncino, l'ho comperata in farmacia svariati mesi fa, sperando che questo portento riuscisse ad ammorbidire la mia chioma provata, stanca ed un tantino spenta.

Non ve la faccio lunga: la trovo perfettamente inutile.
Ha consistenza lattiginosa ed il tipico profumo della soia, che a me non dispiace affatto. Appena applicata risulta un tantino appiccicosa, mi sembra quasi che sporchi i capelli (si applica sui capelli asciutti o lavati ma ben tamponati ed in minime dosi ed è senza risciaquo).

Passata questa sensazione momentanea il nulla. I capelli sono tali e quali a prima.
Dopo la trentordicesima applicazione ho definitivamente capito che, cara Phyto9, tu non fai per me.
Mi dispiace, ma per te miss Italia finisce qui.


Come sempre è un colpo al cuore, oltre al "danno" economico, circa 12 euro, perchè in questo piccolo prodotto (contiene appena 50 ml di prodotto) io ci credevo.

Immaginavo le mie punte morbidissime e luminose, immaginavo donne in fila a chiedermi quale fosse il mio segreto di bellezza per i miei splendidi e sani capelli.
Nada de nada.
Voglio precisarvi che non tutti i capelli sono uguali e che non tutti i prodotti possano andare bene per tutti. Questo è uno di questi casi.

Contiene ingredienti di tutto rispetto: olio di macadamia, soia, calendula, bardana e mucillagine vegetale, che promettono di penetrare nel capello e di ripristinarlo.



Ciò nonostante sono seriamente intenzionata a provare altri prodotti della Phyto, mi intrigano molto il  Subtil Elixir ed HUILE SOYEUSE.
Ragazze ora lascio la parola a voi... sicuramente avete sentito parlare o utilizzato questo prodotto.
Come vi ci trovate?
Avete dei consigli/trucchetti per renderlo più performante??
Vi bacio,
Stella.


5 commenti:

  1. ohhhh T_T anch'io ho l'odioso problema delle punte secchissime e volevo prenderla, ma se non ti ha risolto il problema mi sa che non la prenderò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Deborah, magari prova a chiedere dei campioncini alla tua farmacia di fiducia... come dicevo credo che il risultato sia altamente soggettivo, magari sui tuoi capelli è un portento!

      Elimina
  2. Pur avendo i capelli secchi e rovinati non cnoscevo affatto questo prodotto!! Ma se come dici non fa nulla, allora meglio risparmiare 12 euro! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tieni presente, però, che leggo solo recensioni positive in merito a questo prodotto! Sarò io un caso particolare? :P

      Elimina
    2. In effetti è strano questo fatto ^_^ però ti assicuro che non sempre i prodotti decantati da tutti sono ottimi per tutti... ad esempio l'I love extreme della essence piace praticamente a tutte e io proprio per questo l'ho acquistato, però onestamente non mi è piaciuto più di tanto e infatti non lo prenderò più! Sono gusti :D

      Elimina

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS